Patrizia Radicchi

MUSICOLOGA

Diplomata in pianoforte e laureata in Lettere presso l’Università di Pisa, ha compiuto studi di composizione sotto la guida del compositore Piero Luigi Zangelmi.

Musicologa, ha partecipato come relatore a convegni nazionali e internazionali, redatto voci enciclopediche (DEUMM, GROVE), pubblicato articoli e monografie, curato volumi di studi monografici e miscellanei, edizioni musicali per esecuzioni moderne e per registrazioni su cd.

Ha presieduto commissioni ministeriali, ha fatto parte di comitati scientifici di convegni e di commissioni di laurea presso l’Università di Pisa. Ha collaborato all’organizzazione di convegni, alla progettazione e all’allestimento di mostre con l’Archivio di Stato di Massa e il Ministero per i Beni e le Attività Culturali.

Ha ricoperto la carica di presidente dell’Associazione Toscana per la Ricerca delle Fonti Musicali (A.T.Mus.), è consigliere della Deputazione di Storia Patria per le Antiche Provincie Modenesi (sezione di Massa) ed è socia di altri organismi accademici.

Fa parte del Comitato scientifico per l’Edizione Nazionale dell’Opera omnia di Alessandro Stradella, con nomina del Ministero per i Beni e le Attività Culturali.

Docente di Storia della Musica presso i Conservatori di La Spezia, Mantova e, dal 1992,  del Conservatorio “Giuseppe Nicolini” di Piacenza, dove ha ricoperto a lungo ruoli diversi in organismi istituzionali (Consiglio di amministrazione e Consiglio accademico), è stata incaricata del coordinamento della produzione artistica e responsabile  e curatrice della collana dei Quaderni del Conservatorio dei Quaderni del Conservatorio e delle edizioni dei cd.

patrizia_radicchi_curriculum