Organista

Kamil Mika

Organista

Curriculum

Kamil Mika è nato nel 1987 a Cracovia, in Polonia. Si è laureato in organo presso l’Accademia di musica di Cracovia con il Professor Andrzej Białko. Ha continuato i suoi studi musicali alla Hochschule für Musik di Magonza (Germania) con il Professor  Gerhard Gnann. Ha inoltre partecipato a numerosi corsi di perfezionamento in Polonia, Germania, Francia, Italia, Lussemburgo e Stati Uniti con professori come: Olivier Latry, Daniel Roth, Harald Vogel, Lorenzo Ghielmi, Guy Bovet, Pieter van Dijk, David Titterington, Jane Parker- Smith, Philippe Delacour e Paul Jacobs.

Ha vinto il primo premio al Concorso internazionale X di organo di Castellana Grotte (Italia, 2011) e il terzo premio al concorso nazionale di musica d’organo e da camera “Per Artem ad Astra” a Krasnobrod (Polonia, 2007).

Ha suonato in numerosi festival musicali in Polonia, Germania, Austria, Italia, Francia, Spagna, Portogallo, Inghilterra, Scozia, Galles, Norvegia, Ungheria, Ucraina e Lituania, come solista e camerista. I concerti si sono svolti in luoghi come: Cappella del Palazzo Reale di Madrid, Auditorio SONY a Madrid, Cattedrale di St. Paul a Londra, Filarmonia di Uzghorod, Cattedrale di Barcellona, ​​Cattedrale di Salamanca, Cattedrale artica di Tromsø, Cattedrale di Sheffield, Cattedrale di Newport , Cattedrale di Aberdeen, Chiesa di San Pietro a Edimburgo, Chiesa di San Giovanni Battista a Cardiff, Cattedrale di Halifax, Cattedrale di Cagliari, Chiesa di San Pietro a Vienna, Chiesa di San Giovanni Battista a Chaource, Chiesa di Santa Teresa d’Avila a Budapest.

In Italia i suoi concerti si sono svolti a: Avenza, Barzio, Benevento, Bibione, Cagliari, Castellana Grotte, Conselve e Padova. Insieme all’Orchestra di Uzghorod Philharmonic e Conduttore Victoria Savlyavchyk-Tsanko ha eseguito il Concerto dell Concerto G-minor Op. 35  in Ucraina. Nel 2013 ha registrato per un CD – Progetto Spanische Barockorgel an der Hochschule für Musik Mainz su un nuovo organo spagnolo di Joaquín Lois Cabello della Castiglia.

Il suo repertorio è vario ma presenta in particolare la musica di Bach, Franck, Duruflé e molti compositori polacchi. Uno dei punti della sua ricerca è l’impressionismo nella musica d’organo francese. È membro dell’Aberdeen e della District Organ Association.

www.kamilmika.com